wine.jpg

Salone Internazionale del Libro

logo_salone

Per approfondire

Con cinque padiglioni, 51.000 metri quadri di superficie, 27 sale convegni, oltre 1.400 editori e oltre 300.000 visitatori nei cinque giorni d'apertura, il Salone Internazionale del Libro di Torino è oggi la più grande manifestazione in Italia dedicata all'editoria, alla lettura e alla cultura, convegni, presentazioni, appuntamenti, dibattiti e spettacoli per i lettori di ogni età.

Promosso dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, e guidata da un Alto Comitato di Coordinamento presieduta a turno annualmente dal Sindaco di Torino, dal presidente della Provincia di Torino e dal presidente della Regione Piemonte, il Salone non è solo la più grande libreria d’Italia dove trovare volumi introvabili, grandi classici e ultimi best-sellers, ma è anche un un vivace festival internazionale della cultura.

Risolviamo collabora con il Salone del Libro per la realizzazione del sistema di accrediti per gli insegnanti, gli operatori professionali e per i giornalisti e gestisce le biglietterie professionali con un software creato ad hoc per la manifestazione. Ha inoltre realizzato il sito web, gestisce la posta di tutti i collaboratori della manifestazione e fornisce il servizio di housing ospitando i server nei propri rack attrezzati. Nel 2006 Risolviamo è stata l'anima dello Spazio Oltre.

La gestione degli accrediti per le scuole

Ogni anno il Salone Internazionale del Libro di Torino è la meta dei viaggi d'istruzione di scolaresche provenienti da tutta Italia e da molti paesi europei. Aggirandosi tra i padiglioni non è difficile scorgere allievi di istituti di ogni ordine e grado, dai bambini delle scuole d'infanzia ai ragazzi delle superiori accompagnati dai rispettivi insegnanti.

L'organizzazione del Salone è molto attenta alle esigenze e alle problematiche delle scuole. In particolare negli ultimi anni sta dedicando particolare attenzione alla pianificazione delle visite, prediponendo sistemi di prenotazione per le classi.

Lavorando a stretto contatto con i responsabili dell'area scuole del Salone del Libro, Risolviamo ha messo a punto un sistema per la gestione informatizzata delle prenotazioni delle visite. Dal sito della manifestazione gli insegnanti possono accedere ad un'area riservata al personale scolastico; la registrazione al sito avviene tramite un semplice form, ed è veloce e gratuita. L'iscrizione permette agli insegnanti di entrare nella propria pagina personale, configurare il proprio account e prenotare la visita indicando una o più classi interessate, il numero di allievi e il giorno della gita. I dati non sono definitivi: dalla propria pagina personale i docenti possono modificare le informazioni inserite tutte le volte che è stato necessario. Quando la lista dei partecipanti è completa, è sufficiente confermare la prenotazione e scegliere se acquistare i biglietti on-line, evitando così le code agli ingressi.

Con la web application di Risolviamo, il Salone può monitorare l'andamento delle prenotazioni. Loggandosi al sistema, i responsabili dell'area scuole hanno sempre a portata di mano i dati in tempo reale, per organizzare al meglio gi eventi e le iniziative dedicate ai più giovani.

La gestione degli accrediti dei giornalisti e professionali

Tra i visitatori che affollano ogni anno i padiglioni del Salone Internazionale del Libro di Torino si possono contare più di diecimila presenze tra operatori professionali e giornalisti. Per queste due tipologie di visitatori è prevista una procedura di accredito che consente di usufruire di una riduzione sul costo del biglietto e di sportelli dedicati alle casse.

Dal 2009 l'organizzazione del Salone e Risolviamo hanno messo a punto una nuova procedura informatizzata che consente in fase pre-fiera di aumentare i controlli sugli accreditati e, nei giorni della manifestazione, di ridurre i tempi d'attesa alle biglietterie.

Sul sito web del Salone, in un'apposita sezione dedicata a stampa e professionali, è disponibile un form da compilare per la richiesta di accredito on-line.

Le richieste sono inoltrate e processate dai responsabili dell'organizzazione, che verificano i dati e accolgono o respingono la domanda di accredito. Il sistema notifica quindi lo stato della richiesta agli utenti via mail e, se il parere è positivo, invia agli accreditati la propria tessera d'ingresso da salvare e stampare.

L'applicazione per le biglietterie professionali

La gestione degli accrediti per insegnanti, professionali e giornalisti si completa con l'applicazione specifica per le biglietterie, anch'essa progettata e realizzata da Risolviamo.

L'accredito mandato via mail è munito di codice a barre: nei giorni del Salone l'utente deve presentarsi con l'accredito stampato alle casse dedicate, dove gli operatori hanno a disposizione un lettore di bar code e un pc collegato ad un server centrale. Facendo scorrere il biglietto sullo scanner, l'operatore ottiene a video tutti i dati dell'accreditato ed emette il biglietto in pochi secondi.

Gli accreditati che si presentano senza la tessera stampata possono comunque entrare dalla biglietteria riservata: il sistema prevede una ricerca veloce e l'operatore può richiamare rapidamente le informazioni inserite al momento della registrazione, accertarsi dell'identità del visitatore e procedere all'emissione del biglietto.

Chi non si è accreditato tramite la procedura web, può comunque farlo direttamente allo sportello: l'interfaccia user friendly dell'applicativo permette agli operatori di compilare velocemente la scheda. In questo modo il professionale che l'anno successivo vorrà accreditarsi troverà già i campi compilati e dovrà solo confermare i dati.

L'utilizzo dei lettori di codice a barre e l'interfaccia semplice e intuitiva dell'applicazione usata dal personale delle casse permette ai professionali di evitare le lunghe attese in coda agli sportelli e alleggerisce il carico delle biglietterie tradizionali. Inoltre, l'organizzazione può monitorare la situazione degli ingressi e delle vendite attraverso un apposito tool e valutare i dati complessivi e per singolo sportello aggiornati in tempo reale.

Il sito web

Il sito web del Salone del Libro, realizzato da Risolviamo e dall'agenzia di comunicazione Ars Media, è la guida completa alla manifestazione. Non si potrebbe definire diversamente un portale che racchiude il programma, l'elenco degli espositori, la mappa del salone, le informazioni turistiche, la prenotazione della visita e la vendita on-line dei biglietti, le biografie degli ospiti, e ancora gli eventi e le iniziative, il materiale multimediale, uno storico delle precedenti edizioni, le cartelle stampa e i comunicati ufficiali, oltre alle informazioni istituzionali.

Cercare un evento nel programma non è mai stato così semplice: basta navigare nel programma per giorni o negli eventi odierni, oppure seguire i temi evidenziati da colori diversi o ancora usare il motore di ricerca degli eventi. La brochure del programma è online e sfogliabile grazie a Issuu, il servizio di di editoria digitale integrabile nelle pagine del sito. Per rimanere aggiornati sulle ultime notizie dal Salone, è stato predisposto un apposito strumento integrato nel CMS che permette di inviare le mail in modo facile e veloce e di gestire le iscrizioni e le cancellazioni dal sito in maniera automatica.

Per pianificare le visite negli stand si può consultare l'elenco degli espositori, con tutte le case editrici presenti alla manifestazione complete dei loro recapiti e di una cartina che mostra la loro posizione all'interno dei padiglioni.

Un'ampia sezione del sito del Salone è riservato alle news e al materiale multimediale. L'ufficio stampa può caricare velocemente notizie e comunicati grazie all'interfaccia user friendly del CMS Open Source scelto da Risolviamo in fase di progetto; le cartelle stampa sono invece scaricabili in formato PDF e organizzate ordinatamente in directory. Le immagini vengono caricate dai fotografi ufficiali sul canale Flickr del Salone e da qui importate nel sito, per formare gallery navigabili. I podcast forniti dalle radio partner della manifestazione si possono ascoltare direttamente sul sito attraverso il player interno del sistema. I filmati, provenienti dal canale di YouTube della Fondazione del Libro o dai partner che gestiscono le coperture video durante la manifestazione, sono embeddati nelle pagine del sito in modo semplice e veloce.

Infine, non si può parlare del sito del Salone del Libro senza citare le cifre: dal 29 aprile 2010, data della conferenza stampa di presentazione, alla chiusura del 7 maggio 2010 il sito è stato visitato da 234.255 utenti, con un incremento 33% del numero di visitatori rispetto ai numeri record dell'anno precedente, mente il numero di pagine lette ha raggiunto quota 2.112.147, con un incremento del 49,50% rispetto ai dati del 2009.

Lo Spazio Oltre

Nel 2006 l'organizzazione della Fiera del Libro si propone alle fasce di pubblico più giovani con nuove iniziative e proposte. "Una scelta vincente - spiega nella conferenza stampa di chiusura di quell'edizione il Presidente Rolando Picchioni - già premiata dal successo di Bookstock e che qui alla Fiera ha aggiunto un nuovo capitolo. A Oltre, lo stand progettato come una moderna camera da ragazzi, abbiamo avvicinato i giovani al libro e alla lettura non in modo impositivo ma attraverso i loro codici di comunicazione. È una strada che percorreremo anche in futuro".

Lo Spazio Oltre è stata la novità della Fiera; all'interno della manifestazione è stata allestita un'area dedicata ai giovani dai 14 ai 19 anni con laboratori, incontri, dibattiti organizzati nell'originale scenografia della stanza di un teenager tipo. I giovani sono stati protagonisti: hanno animato i confronti, partecipato ai concorsi, dato vita ai laboratori e raccontato in radio libri per il juke-box letterario.

Risolviamo è stata il cuore IT dello Spazio Oltre: ha progettato, realizzato e gestito la rete di computer e le apparecchiature necessarie per lo svolgimento dei laboratori durante i cinque giorni della fiera.

 

Per poter garantire le funzionalità e migliorare la fruizione di questo sito web vengono utilizzati cookie, anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per avere informazioni più dettagliate sui cookies usati e di come cancellarli, leggi la nostra pagina sulla privacy.

Accetto i cookie da questo sito web.